Posts Tagged ‘italia’

Corrente Storico Artistica di tutto il Seicento e parte del Settecento, nasce a Roma e si sviluppa poi in tutta Italia e nel resto dell Europa,soprattutto in Francia. Il Barocco,in tutte le sue espressioni d’arte ,non segue delle vere e proprie regole artistiche, si può notare nelle esaltazioni che dà nell’ uso delle forme e delle ombre nella pittura, per rendere il tutto più magnificente. Nel Barocco si esalta la fantasia dell’ artista e la sua estrosità,senza seguire più gli schemi del passato. Si possono ricordare grandi esponenti sia nella pittura che nell’ architettura in questo periodo: Rubens, Caravaggio, i Carracci, Guido Reni, il Guercino, Nicola Poussin, Borromini, Bernini,  ecc… Infine nella musica mi pare doveroso ricordare i maestri  Antonio Vivaldi e Joan Sebastian Bach.


TINTORETTO

Dal  25-02-2012  al  10-06-2012

Scuderie del Quirinale , Via XXIV Maggio n° 16,Roma

Orario: da   Domenica al Giovedi  10:00 - 20:00 ( l’ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura)

       Venerdi   e   Sabato   10:00 –  22:30    ( l’ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura)

mostra del Maestro Jacopo Robusti,detto il Tintoretto (1519-1594)

Info: 0639967500 

 


“Guercino 1591-1666 capolavori da Cento e da Roma”

16-12-2011 al 29-04-2012

mostra dedicata a Francesco Barbieri (8 febbraio 1591- 22 dicembre 1666), detto il Guercino, grande artista del seicento Italiano.

Palazzo Barberini, via delle quattro  fontane n° 13, Roma

orari: dal martedi alla domenica , dalle 09:00 alle ore 19:00. Lunedi chiuso.Apertura straordinaria il 09-04-2012

Info e prenotazioni : 0632810


Da Vermeer a Kandisky – Rimini 2012

Dal 21-01-2012 al 03-06-2012 

Castel Sismondo , Piazza Malatesta. Rimini

Orari : Lunedi – Venerdi: 09:00 – 19:00   Sabato – Domenica: 09:00 – 20:00


Con questo termine, si vuol indicare quel tipo di copertura, di stoffa o di materiale rigido, retta da sostegni con funzione di protezione per la notte, da insetti, e di funzione di arricchimento e prestigio dell’arredamento. Fu utilizzato in Italia e in Europa nel periodo rinascimentale, mentre in alcuni paesi, come la Francia, si uso sino al settecento.


Nel decennio che va dal 1920 al 1930, in Europa si viene ad affermare un nuovo stile, L’Art déco (termine francese,abbreviazione di dècoratifs), che si rifà all’ Art nouveau cercando di riunificare il classico, il decorato e soprattutto la qualità sia nel mobilio che negli oggetti. Si usarono  materiali come l’alluminio, l’acciaio, la lacca, il legno intarsiato, la pelle di animali e soprattutto quella di zebra. L’uso  di forme a zigzag o a scacchi. L’Art Deco fu uno stile sintetico, e al tempo stesso opulento, probabilmente in reazione all’austerità imposta dagli anni delle guerre e della conseguente crisi economica. Oltre alla realizzazione di mobili, il Déco eccelse nella porcellana, oreficeria, vetri, stoffe, radio, e soprammmobili. Fu giudicato anche Kitsch dagli amati del vecchio gusto. Ritornerà in auge negli anni sessanta, anche grazie alla corrente Pop americana. Difatti in America, precisamente a Miami Beach, vi è un quartiere, Art Déco Historic District, con moltissime architetture in stile Déco.


© 2011 DF Antichità srl. All Rights Reserved.
Via Nomentana, 1141 - 00137 Roma
Tel: 06.86802237 - 06.89277290 - Fax: 06.22789764 - Mail: info@dfantichita.com